Compra il libro


9 € download immediato (PDF)


Che cosa trovi nel il libro?
Si tratta di un libro corto, di 25 pagine, dentro trovi spiegato il modo in cui devi raderti per fare che ogni cartuccia duri più di un anno.
Il modo è molto semplice, praticamente passi sul viso con le lame in due direzioni diverse. L’unico accorgimento è quello di rispettare la meccanica di due movimenti contrapposti e di rispettare i consigli del libro, perché anche se riscontri che i movimenti possono farsi in modo diverso potresti scoprire che le lame non arrivano alla perfomance e alla durata che è scritta qui.

Che cosa occorre per farsi la barba tutti i giorni per più di anno?

Un rasoio usa e getta a 5 lame
Della schiuma da barba
Il sistema Xmov



63 commenti:

  1. Vorrei fare una donazione. Completamente disinteressata e visto che sono così generoso appena pronto tu mi mandi il libro...

    Che dici? Affare fatto?

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Fabio ma non posso accettare, non fino a quando non ho la certezza che posso pubblicare il libro. Non dipende solo da me.

      Gustavo

      Elimina
  2. Vediamo se ho capito. Non vorrei aver frainteso ma preferisco fare la figura del coglione 10 minuti che tenermi il dubbio.

    Io sto tenendo da parte le vecchie cartucce del G. Fusion che utilizzo. Ne ho già 8 dentro un cassetto in bagno (quelle del mese scorso e di questo).

    Significa che quando uscirà il libro potrò fare e meno di comperare le cartucce per 6 anni?

    Attendo risposta, Roberto R.

    RispondiElimina
  3. Si, potrai fare a meno per 6 anni, e in più ti raderai senza sentire irritazioni o che la lama ti tira i peli.

    Hai capito perfettamente. Non buttate le lame, si riutilizzano.

    Gustavo

    RispondiElimina
  4. Grazie dell'anteprima Gus. Il sistema funziona, bastano due giorni per capirlo, si fa difficoltà a crederlo, pur provandolo sulla tua stessa barba.
    Un solo accorgimento, la barba non deve superare i 3 giorni, altrimenti diventa antipatico.

    Ti ringrazio di cuore per la fiduccia concessami, per questa vita ho finito di spendere soldi inutilmente per la barba.

    Giorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, è il minimo che potevo fare per te.

      Un abbraccio.

      Gustavo

      Elimina
  5. Ma è una cosa patetica. Ma se si convinto di cio che dici perchè aspettare e scriverlo su un libro? Parolaio o ironico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché sto trattando un contratto per produrre un rasoio che costa al pubblico 2 euro e dura un anno.
      Fino a che non verranno decise la clausole del contratto non posso pubblicare il libro.

      Quale parte è quella patetica?

      Gustavo

      Elimina
  6. Luciano da Palermo15 novembre 2013 18:34

    Attendo con ansia l'uscita del libro , poi alla fine per quello che costano le ricariche delle lamette vale la pena comprare il libro e provare per credere .

    RispondiElimina
  7. Meraviglioso, la rasatura è morbidissima, non so se arriverò a 300 comunque ho provato con una di quelle scartate è riesco a radermi tranquillamente.

    Carlo di Mantova

    RispondiElimina
  8. Scusa, nel messaggio hai parlato di 5 euro, questa mattina era 5 euro adesso che sono andato a comperarlo si parla di 10. E' già cambiato il prezzo?

    Federico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prezzo di 5 euro era per i primi 100 clienti, l'ho cambiato dopo 116 libri venduti.

      Era un premio per quelli più veloci.

      Gustavo

      Elimina
    2. Nel messaggio non era chiaro però.

      Federico

      Elimina
    3. Ok, da un certo punto di vista hai ragione, comunque con quello che risparmi 10 euro non è niente. Ti metto il pulsante donazioni. Se fai una donazione di 5 euro ti fa scaricare il libro.
      Vedi di muoverti questa volta. Non è giusto per le persone che l'hanno già comperato a prezzo pieno.

      Lo tolgo martedì prossimo.

      Gustavo

      Elimina
  9. Io invece le ho buttato via, ma ho provato il sistema con un rasoio nuovo, che è stato usato solo una volta. La differenza è più che notevole. Facendo i movimenti Xmov con un rasoio nuovo la barba scompare senza fare nemmeno rumore.

    La rasatura è meravigliosa, radersi è una cosa meravigliosa.

    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un rasoio nuovo ti chiedi se avevi veramente la barba. Non capisci quando il rasoio taglia i peli.

      Gustavo

      Elimina
  10. Nel libro tra le avvertenze dice che non serve la velocità, ma tu nel video se tanto veloce. Poi non utilizzi il sistema del "maestro di lama". Vorrei capire meglio, serve la velocità o non serve?

    Marco di Ferrara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non serve. Nel video avevo il terrore che fosse troppo pesante e allora ho cercato di fare tutto molto velocemente.

      Alla fine mi sono fatto la barba in meno di 6 minuti.

      Gustavo

      Elimina
  11. Tutto qui? no posso credere che gli italiani hanno buttato 200 milioni di rasoi all'anno perché non sapevano questo. Ma i fabbricanti di rasoi che cazzo fanno? Esisteva un metodo come questo e nessuno si accorge?
    3 miliardi di persone nel mondo si radono in modo sbagliato?

    Scusa, non ce l'ho con te Gus, ma di tutto pensavo tranne che il sistema potesse essere di tale semplicità e di così tanta efficacia. In più di gratuito.

    Giuseppe, Lugano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ma non sono stati idioti naturalmente... Gillette fa la pubblicità di come radersi male da più di 40 anni....

      I figli di puttana. E' soprattutto colpa loro se la gente non sa come radersi bene.

      Elimina
  12. Ancora primi al mondo gli italiani... Ah, ah, ah, il mondo è rimasto indietro... il primo uomo al mondo a far durare più di 1 anno un rasoio a costo zero? italiano.... Che batosta... che calcio nei coglioni per tutti i ricercatori della Gillette, Wilkinson, Bic... Le catene dei supermercarti.... che cazzo fanno i dipartimenti ricerca?

    Mi raccomando, te lo chiedo per piacere, non fare uscire la versione inglese di questo manuale... Fa che rimangono per ultimi....

    Ivan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inglese? Non ci penso per niente... I Signori dell'impero e i suoi figli bastardi non avranno questo... rimane un privilegio latino.

      Loro hanno i soldi. le multinazionali... a loro non serve risparmiare.

      Gustavo

      Elimina
  13. Gus, posso usufruire anche io del pulsante donazioni? In questo momento mi farebbe comodo pagarlo a metà prezzo. Prometto prenderlo a prezzo pieno appena sto un po' meglio economicamente.

    Gianni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, il pulsante donazioni è per tutti.

      Gustavo

      Elimina
  14. Luciano da Palermo16 novembre 2013 20:30

    Gustavo è anche contro la crisi essendo io un metalmeccanico in cassaintegrazione che ha solo tanto tempo ma pochi soldi come un amico ci viene incontro abbassando il prezzo , ma se questo libro ha la stessa qualità le stessa spiegazioni ma soprattutto gli stessi risultati degli altri libri , allora vale la pena investire tempo e denaro nell'acquistare il libro anche a prezzo intero e studiare i consigli di un amico , in bocca al lupo Gustavo .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luciano, per il tempo che dedichi a questi interventi.

      Gustavo

      Elimina
  15. Luciano da Palermo17 novembre 2013 14:30

    Grazie a te , io sono una persona semplice e mai di parte , e tu non sei un ciarlatano .
    Chi legge potrà chiedersi se c'è un accordo tra di noi , io sono di Palermo e lui non so dovè , io ho sempre guardato in faccia la realtà , sono un uomo razionale e diffidente , sono un metalmeccanico in cassaintegrazione ed ho svolto per diversi anni attività sindacale , e come dirigente sindacale quando ho capito che il sindacato come la politica non rubava ai ricchi per dare ai poveri e comunque si vantava di tutelare i diritti dei lavoratori ma invece scendeva a sporchi compromessi nel momento che c'era di spartirsi la torta io ho dato le dimissioni dal mondo sindacale , naturalmente ho acquisito credibilità verso i miei colleghi ma non era a loro che dovevo dimostrare la mia integrità ma a me stesso , quindi investo tempo su quelle poche cose vere che ci sono nella vita , io per scelta non ho un profilo face book perché il problema non è il mezzo ne le persone che lo usano il problema è come si usa , e tu non sei ne un medico ne uno stregone , ma nei tuoi consigli c'è umanità è prove scientifiche , basta provare con concentrazione e crederci .
    Non e che se uno crede di volare vola , quindi se si mettono in pratica i tuoi consigli e c'è un risvolto positivo è giusto valorizzarlo .
    Quanti di noi andiamo dal medico ho facciamo delle visite specialistiche da un medico privato a pagamento come il dentista e quando risolve il problema gli diciamo grazie ? tutti noi , ma i picciuli (soldi in siciliano ) se li è presi , tu dai consigli simili se non uguali se non addirittura migliori a pochi spiccioli , ognuno qui è libero di dire ciò che vuole e confrontarsi e capire anche il perché delle cose , io penso solo che tu sei uno studioso , e penso che chiunque spinto da una grande forza di volontà può esserlo bisogna solo crederci e provare . Ciao a tutti .

    RispondiElimina
  16. Non posso sapere se la rasatura dura un anno, ma dopo aver letto il libro mi sono fatto la barba ed è stato un piacere immenso... il senso del radersi ha voltato pagina con questo metodo... un fastidio giornaliero è diventato un piacere enorme.... oltretutto gratuito... sei veramente grande Gus.

    Sto insegnando il metodo ai miei amici e mi chiedono se esiste la versione in inglese. Mi sembra che non ci sia. Forse ti conviene farla.


    Cristiano, Berlino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il momento non ci sarà, sarò un po' di parte ma per imparare a utilizzare i programmi di grafica ho dovuto farlo in inglese, l'italiano arrivò dopo 10 anni di utilizzo.
      Dovranno chiedere aiuto ai latini per imparare questa volta. Con educazione e gentilezza.

      Elimina
  17. Gus, lascia il pulsante donazioni fino a martedì, ho un amico a Londra che vorrebbe prenderlo quando rientra in ufficio lunedì. Grazie.
    Pensa quanto è bravo, scrittore anche lui, gliel'ho mandato via e-mail ma ha detto che preferirebbe pagarlo....

    Giuseppe, Napoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuseppe, se con gli altri libri faccio queste cose è perché si tratta di libri che aiutano alle persone che soffrono. Questo invece è diverso, serve solo a risparmiare e a radersi meglio, no vedo il senso della beneficenza.

      Gustavo

      Elimina
  18. Tu sei unico... vedo un libro a caso, mi piace la copertina, promette di insegnarmi a disegnare in 20 minuti, a me, che sono un andicappato per il disegno.

    Ma costa poco, e quindi decido di farmi fregare. Dopo 3 minuti mi fermo e realizzo "Cazzo... so disegnare benissimo... avrei dovuto affittare il libro invece di comperarlo".

    Faccio un altro giro e vedo questo della rasatura. Dopo vent'anni di radermi tutti i gironi... sta a vedere che questo libro mi insegna a radere. L'ho preso, mi sembra impossibile, ma con delicatezza e un po' di timore ci provo.

    Porca puttana... ho spesso 10 euro e ho smesso di regalare alle multinazionali i miei soldi a vita... Io in questa vita per radermi spendo 4 euro all'anno!!!!!!

    Meraviglioso... mi viene da chiedermi: il prossimo libro di cosa parlerà?

    Manlio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so ancora, ti ringrazio di cuore per le gentile parole, appena lo scrivo te lo mando gratis, anche se parla di problemi di ovaia...

      Gustavo

      Elimina
  19. Bisogna solo chiarire una cosa, devi essere molto, molto delicato nell'appoggiare i rasoio sul viso.
    Geniale comunque.... questa volta siamo noi ad insegnare agli americani come si fa.

    Fabrizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, ma nel libro è stato chiarito più di tre volte, ti sembrano poche?

      Gustavo

      Elimina
  20. Il tutto sta nella delicatezza, non devi fare forza e il gioco è fatto. Né forza ne velocità. Dopo una settimana mi pare di aver capito che la cosa migliore sono i movimenti lenti e lunghi. Non mi piace il sistema "colpetti piccoli e tanti".

    Carlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende dalla mano che hai, comunque il sistema funziona con l'una e l'altra tecnica.

      Gustavo

      Elimina
  21. Sei un dio, non so come ringraziarti... praticamente la rasatura per il resto di questa vita per me è diventata gratuita... (2,25 euro all'anno è un costo ridicolo).

    Io non ho mai sopportato la barba, non sopporto alzarmi al mattino e non farmi la barba, mai sopportato. Adesso mi posso concedere quel piacere, ogni mattina, gratis.

    Stefano, Milano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso stiamo probando il sistema con i Mach3, per l momento funzionano benissimo anche quelli e con 4 euro ne compri 4.

      Tra poco la gente pretenderà di farsi pagare in cambio di radersi.

      Gustavo

      Elimina
  22. Ciao Gus, sei online? Volevo farti i complimenti, io sto facendo le prove con un vecchio "sensor", ti serve un rapporto?

    Carlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carlo, si mi serve, quando hai cominciato?

      Gustavo

      Elimina
    2. 10 giorni fa, ho visto che c'era in offerta rasoio più cartuccia a 7 euro e l'ho preso, era uno dei miei preferiti prima del mach3.

      Carlo

      Elimina
    3. Scrivimi a info@mezzigrafici.com che ti mando il libro.

      Gustavo

      Elimina
    4. Fatto, ma questo libro l'ho comperato già. Mi puoi mandare invece quello della miopia? Non è per me ma per mia moglie.

      Grazie

      Elimina
  23. Io sto facendo delle prove con i mach3, mi rimane la pelle come quella di un bambino. Con il sistema Xmov anche i rasoi più stupidi diventano meravigliosamente efficaci.

    Michele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dicono in tanti che le mach3 funzionano meglio delle fusion. Vediamo se durano più di 6 mesi.

      Elimina
  24. Mi sto radendo un giorno con il fusion e un giorno con le mach3, per testare entrambi nello stesso modo. Dopo 60 giorni (30 barba ognuna) mi pare di capire che le mach3 funzionano meglio, i residui di crema vanno via meglio, si mantiene più pulito.


    Mirko

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo MIrko, questa prova non l'ha fatto mai nessuno. Eccellente idea!!!! In questo modo si possono testare diversi rasoi insieme e dopo un anno avere un rapporto preciso dell'efficacia di ognuno... meraviglioso.

      Gustavo

      Elimina
  25. Salve. Ho acquistato il libro pagando tramite il mio account PayPal. Per scaricare il pdf come devo fare? Ho effettuato il pagamento utilizzando il mio smartphone, quindi è probabile che mi sia sfuggito qualcosa per scaricare il libro? Vorrei leggerlo, come faccio a scaricarlo? Grazie. Alfa T.

    RispondiElimina
  26. Ti chiedo scusa, ti ho spedito tutto solo oggi.

    Sabato non so per quale motivo si è spaccato il disco del computer e me l'hanno riportato solo oggi.

    Se non hai ricevuto me lo dici e uso altri canali.

    Per scusarmi ti do la possibilità di avere un secondo libro in regalo.

    Gustavo

    RispondiElimina
  27. Ho appena acquistato il libro per guarire dall'ernia, come faccio ad avere il secondo libro in omaggio? Non mi è arrivata nessuna email in automatico (a parte quella di paypal) alla quale rispondere come indicato nelle istruzioni

    Grazie,
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio, se scrivi come anonimo qui non riesco a risalire al tuo indirizzo e-mail. Scrivimi a info@mezzigrafici.com che ti mando il libro in omaggio.

      Gustavo

      Elimina
  28. Ho preso i blue due, utilizzato con il sistema Xmov sono meravigliosi. Dopo 20 giorni di utilizzo (primo rasoio) ho trovato delle conclusioni:
    1 - ti permette più libertà di movimento
    2 - Puoi giocare di più con la pressione sulla pelle perché è più difficile tagliarsi.
    3 - E' più agile nei punti difficili.
    4 - la testina che non si muove permette più precisione nel taglio, è più efficace.

    Piero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come controindicazione trovo che a volte mi scordo qualche pezzo e che devo passare più volte, le irritazioni praticamente non ci sono.

      Gustavo

      Elimina
  29. Ti propongo una idea, io sto a Fabriano. Non puoi organizzare un workshop per insegnare le persone a radersi?

    Potresti fare un incontro dove ognuno si porta il suo rasoio "da buttare" e tu gli insegni a radersi con quel rasoio e il sistema Xmov, o spieghi come radersi con il blue2.

    Ti fai pagare 10 euro a persona e compreso nel prezzo dai il libro.

    Non è una buona idea?

    Roberto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che è una buona idea, ma ti sembra necessario? Non ci avevo pensato, ma adesso un cerco di vedere se trovo un posto dove organizzarlo.
      Un abbraccio


      Gustavo

      Elimina
  30. Sin da subito ho creduto che questo metodo potesse realmente funzionare. La mia aspettativa non è rimasta delusa. Dopo UN ANNO (!!!) [v. messaggio sopra del 2 febbraio 2014 16:26] ancora utilizzo la medesima lametta (Gillette Fusion 5 lame) e la rasatura risulta veloce, senza irritazioni e lascia la pelle perfettamente liscia. Grazie mille Gustavo per questa tua scoperta!
    Alfa T.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio in questo momento ha 8 mesi. Alfa, pensa che se tutti facessero questo si ridurrebbe al 5% la plastica che si butta per i rasoi.
      Solo guardando la parte ecologica il risparmio è immenso. Solo in Italia, 200 milioni di rasoi in meno dentro la spazzatura.

      Hai provato la rasatura utilizzando il sapone di marsiglia? Se non l'hai fatto te lo suggerisco. Io non ho mai provato una rasatura più morbida ed efficace.

      Elimina
  31. Telepatia..... :) Proprio in questi giorni, in cui festeggio il primo anno di utilizzo della solita lametta con il metodo Xmov, sta finendo il gel da barba (sempre Gillette) che utilizzo attualmente per radermi. Bene, mi sono conseguentemente domandato se esistesse qualche "artifizio" per risparmiare anche sul "sapone" (gel, schiuma, etc.) da barba. Ho deciso quindi di visitare nuovamente questo tuo magnifico blog ed ho notato l'articolo sul SAPONE DI MARSIGLIA! Lo proverò sicuramente domattina. Grazie anche per questa dritta!

    P.S.: questa mattina alla Radio ho sentito dire che in alternativa alle varie schiume, gel, saponi da barba, alcuni consigliano l'utilizzo del bicarbonato di sodio. Metodo consigliato: lavare la faccia con acqua tiepida per ammorbidire la pelle. Prendere in mano poco bicarbonato e stenderlo uniformemente sul viso. Lasciare agire per qualche secondo, sciacquare il viso e poi procedere con la rasatura con la pelle bagnata. Non so se al conduttore radiofonico sia sfuggito qualche passaggio, ma radersi solo con la pelle del viso bagnata, senza alcun "filtro" protettivo, non mi pare molto salutare. Sicuramente più efficace mi pare l'utilizzo del sapone di marsiglia, visto anche il video dimostrativo da te pubblicato.

    Appena provata la rasatura con il sapone neutro di Marsiglia, scriverò un commento in proposito. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece proverei il bicarbonato, oramai è già qualche mese che utilizzo il sapone di Marsiglia.
      Anonimo, ti ringrazio per le tue meravigliose parole e sono contento di averti fatto risparmiare soldi. Ti dispiace firmarti? Sei sempre Alfa?

      Elimina
  32. Buongiorno Gustavo. Si, sono Alfa T.; ho scritto io il post, ma avevo dimenticato di firmarlo.

    Ho provato stamattina il SAPONE DI MARSIGLIA e funziona davvero bene. Crea una sottile pellicola protettiva sul viso (come nel video dimostrativo) e fa scivolare ottimamente il rasoio senza irritare in alcun modo la pelle. Avevo provato in passato con la normale saponetta profumata che si utilizza in bagno, ma in quel caso il risultato non era proprio paragonabile: irritazione della pelle (soprattutto bruciore durante e dopo la rasatura) e effetto "pellicola/schiuma da barba" quasi inesistente, sicuramente non comparabile con quello creato dal sapone di marsiglia.

    Grazie ancora di tutto :)

    ALFA T.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alfa
      Infatti ho provato anche io la saponetta per il viso e ho riscontrato bruciore intorno alle labbra e irritazione sulla pelle. Immagino si a causa dei detergenti che utilizzano e che nel sapone di Marsiglia non ci sono.

      Ti mando un abbraccio e ti ringrazio per le parole.

      Gustavo

      Elimina
  33. 2014-2017 - TRE ANNI CON LA STESSA LAMETTA

    Ormai per me è divenuto quasi scontato, ma così non è e trovo giusto renderlo noto.

    Ebbene, dopo ben tre anni di rasature quotidiane (raramente salto un giorno di rasatura, giusto forse un giorno al mese, ma anche meno) ancora utilizzo la solita lametta del 2014, che ancora non accenna a voler "mollare il colpo"!!!

    Alfa T.

    RispondiElimina